Dentista Roma
Cura della gengivite

whatsapp dentista roma
dentista roma Cura della gengivite

Sicuramente andate dall’Odontoiatra non appena avete dolore ad un dente.

Ma se vi fanno male le gengive, se vi sanguinano?

Forse fate come la maggior parte delle persone: aspettate sperando che il disturbo passi da solo.

Questo è un errore: le gengive sono come le fondamenta di una casa. Solo se le mantenete sane evitate problemi ai denti e alla bocca.

Le gengive si possono irritare se lavate i denti male, troppo frettolosamente o meno di due volte al giorno.

I residui di cibo, infatti, causano la proliferazione dei batteri presenti in piccole quantità in bocca e portano alla formazione della placca. Si crea, così, uno strato appiccicoso ed incolore sui denti che infiamma le gengive, e che se non viene rimosso porta alla formazione del tartaro. Quest’ultimo è il substrato in cui si annidano i batteri e da cui si allontana l’osso e di conseguenza la gengiva, provocando sanguinamento ed infiammazione.

 

Le gengive infiammate rappresentano un fenomeno fastidioso e doloroso noto come gengivite. Si può manifestare in associazione con altri sintomi come l'alitosi, l'edema, il gonfiore e la tendenza al sanguinamento oltre ad un dolore di intensità variabile. E' il primo gradino della Parodontopatia o Piorrea

 

Le principali cause della gengivite sono:

  • Cattiva igiene orale.
  • La malposizione dei denti o le protesi inadeguate: in entrambi i casi, è più facile che rimangano dei residui di cibo.
  • Il fumo è un fattore predisponente la parodontopatia ed accelera il processo di recessione dell’osso, allontanando le i le gengive.

  • Fattori ormonali, quindi manifestarsi in gravidanza, in pubertà o per malnutrizione.
  • Carenza di vitamine A, B2 e B12

Dopo esservi sottoposti ad un’accurata visita di controllo dall’Odontoiatra, ai primi sintomi di sanguinamento o dolore delle gengive, effettuate una pulizia dei denti professionale per eliminare il tartaro, sia sopra che sotto gengiva.

La pulizia dei denti andrebbe eseguita di routine ogni 6 mesi, soprattutto se avete una predisposizione familiare alla Parodontopatia, se siete fumatori o se avete impianti dentali.

La corretta igiene orale, l’uso adeguato dello spazzolino elettrico o manuale, del filo interdentale e di un collutorio quotidianamente, sicuramente sono fondamentali per mantenere in condizioni ottimali la vostra bocca ed evitare brutte sorprese.

  La durata dell'intervento per curare la gengivite è normalmente svolta in una/due seduta di circa 45 minuti e varia a seconda dalle condizioni complessive del paziente.


dentista roma dottoressa deborah nicosia
Autrice dell'articolo "Cura della gengivite" è la Dottoressa Deborah Nicosia, Dentista Roma.