Dentista Roma
Numerazione denti

telefono dentista romawhatsapp dentista roma

La numerazione dei denti

 
 
 
+numerazione dei denti dentista roma

Nell' odontoiatria si uano vari tipi di numerazione dei denti, nell’immagine è mostrata la numerazione più usata per identificare in modo univoco tramite un numero  i denti degli esseri umani. Per standardizzare l'identificazione e la comunicazione è stato definito il sistema di numerazione dentale dall'F.D.I.(Federazione Mondiale Dentale) adottato dall'Organizzazione Mondiale per la Sanità(O.M.S.).

La suddivisione dei denti in 4 Quadranti

Ogni arcata dentaria viene divisa in due settori sia l'arcata superiore che quella inferiore dando origine a 4 quadranti.

Guardando frontalmente il paziente si identificano quattro settori anche detti "quadranti" i cui numeri vanno da 1 a 4 in senso orario partendo dalla zona in alto a sinistra per la dentizione permanente e da 5 a 8 per la dentizione da latte o decidua.

Il lato destro o sinistro a cui si fa riferimento viene invece considerato dal punto di vista del paziente

All'interno di ogni settore o quadrante si numerano gli 8 denti a partire dal numero 1(incisivo) in posizione più centrale fino al numero 8(terzo molare) in posizione più esterna ed aggiungendo il prefisso del numero della zona.

 

Ad esempio il quadrante 1 dell'arcata superiore destra sarà così composta:

  • quadrante 1, dente 1=11 (incisivo centrale superiore destro)
  • quadrante 1, dente 2=12 (incisivo laterale superiore destro)
  • quadrante 1, dente 3=13 (canino superiore destro)
  • quadrante 1, dente 4=14 (primo premolare superiore destro)
  • quadrante 1, dente 5=15 (secondo premolare superiore destro)
  • quadrante 1, dente 6=16 (primo molare superiore destro)
  • quadrante 1, dente 7=17 (secondo molare superiore destro)
  • quadrante 1, dente 8=18 (terzo molare superiore destro)

Il quadrante 2 dell'arcata superiore sinistra sarà così composta:

  • quadrante 2, dente 1=21 (incisivo centrale superiore sinistro)
  • quadrante 2, dente 2=22 (incisivo laterale superiore sinistro)
  • quadrante 2, dente 3=23 (canino superiore sinistro)
  • quadrante 2, dente 4=24 (primo premolare superiore sinistro)
  • quadrante 2, dente 5=25 (secondo premolare superiore sinistro)
  • quadrante 2, dente 6=26 (primo molare superiore sinistro)
  • quadrante 2, dente 7=27 (secondo molare superiore sinistro)
  • quadrante 2, dente 8=28 (terzo molare superiore sinistro)

 

I tre sistemi più usati in odontoiatria per la numerazione dentale:

  • ISO(FDI) System: utilizza un codice di due cifre, la prima delle quali indica il quadrante e la seconda la posizione dell’elemento dentario cominciando a numerare a livello della linea mediana del volto, come potete vedere nell’immagine;
  • Universal numbering system: è un sistema usato prevalentemente negli Stati Uniti;
  • Zsigmondy/Palmer notation system: utilizzato prevalentemente in ambito militare.

  Le informazioni contenute in questa sezione potrebbero essere imprecise, incomplete, sommarie ed hanno scopo esclusivamente informativo e divulgativo. Possono essere modificate o eliminate in qualsiasi momento e senza preavviso.

Questo è un sito medico-scientifico e non costituisce un mezzo per l'autodiagnosi o l'automedicazione e non si intende sostituire ma anzi favorire la consultazione medica ed il rapporto diretto tra medico e paziente e le viste specialistiche.

É sempre opportuno consultare il proprio medico curante e/o uno specialista prima di intraprendere qualsiasi iniziativa sopratutto in presenza di situazioni che richiedono la massima attenzione come nel caso dei bambini, gli anziani, le donne in gravidanza o nel post gravidanza, gli individui intolleranti, allergici, obesi e/o a rischio.

Possono essere riportate informazioni inerenti termini, vocaboli, tecniche e metodiche operative adottate da medici specializzati, chirurghi, odontoiatri al solo scopo informativo e per favorirne la comprensione, pertanto non ci si assume alcuna responsabilità derivata da un errato uso o comprensione delle stesse.